protesta contro chiusura piario

No alla chiusura del punto nascite di Piario

Mamme, bambini ed amministratori locali si sono incontrati oggi pomeriggio davanti all’ingresso dell’Ospedale di Piario per opporsi alla chiusura del punto nascite. Molte le persone che hanno voluto testimoniare per mantenere aperto il reparto di maternità: nei giorni scorsi su diversi media locali, sono state raccolte le voci di alcuni genitori che raccontavano la propria esperienza positiva nell’aver affrontato la gravidanza e successivamente il parto presso l’Ospedale Locatelli. Alla manifestazione di questo sabato 23 giugno hanno partecipato anche diversi sindaci del territorio, il consigliere regionale Jacopo Scandella ed anche il senatore Antonio Misiani. (foto www.famiasito.it)

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare