neve bergamo e brescia

Neve provvidenziale per scongiurare la siccità

L’arrivo della neve e della pioggia su gran parte del territorio provinciale è una manna per le campagne bergamasche, in allarme per l’inverno anomalo e la scarsità delle riserve idriche a causa della mancanza di precipitazioni significative. È quanto afferma Coldiretti Bergamo in riferimento al maltempo delle ultime ore.

La neve sta cadendo abbondantemente in montagna mentre è mista ad acqua in pianura.

L’arrivo delle precipitazioni è provvidenziale – sottolinea Coldiretti Bergamo – perché l’acqua sarà necessaria alle coltivazioni nel momento della ripresa vegetativa. Tra gli agricoltori c’era molta preoccupazione per la siccità fuori stagione. Neve e pioggia sono infatti importanti per ripristinare le scorte di acqua a cominciare dai laghi dove si registrano livelli inferiori rispetto alla medie storiche, con il lago d’Iseo più basso di 50 centimetri con un riempimento fermo ad appena il 17%.

Intanto, soprattutto nelle valli, si sono mobilitati i trattori degli agricoltori Coldiretti per spargere il sale e pulire le strade dalla neve e prevenire il rischio ghiaccio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare