Neve in primavera, impianti aperti dopo una stagione senza precipitazioni

Neve ad aprile. Non è un fatto eccezionale, ma lo è quest’anno visto che non è nevicato praticamente durante tutta la stagione invernale. La neve è caduta fin0 ad un’altezza di 600 metri  ed in quantità sostenuta visto che ai 1500 metri si sono registrati 15 cm . La voglia di neve potrà essere soddisfatta per i numerosi sciatori che hanno aspettato in questi mesi di assenza lustrando, comunque , gli sci in attesa di una precipitazione atmosferica che non è mai arrivata. Purtroppo l’intero circuito delle piste non potrà essere a disposizione per la chiusura anticipata di alcune stazioni ormai convinte del negativo evolversi  della stagione. Il passo San Marco in valle Brembana, che collega le province di Bergamo e Sondrio è stato chiuso in entrambi i sensi di marcia. Si segnalano abbondanti precipitazioni nevose a Foppolo, Carona, Colere e Schilpario.  A Ponte di Legno Tonale, nella giornata di ieri sono caduti 40 cm di neve fresca, 18 cm a Colere mentre all’Aprica sino scesi 5 nuovi nuovi 5 cm che si sommano ai 20-80 cm di neve preparata. Gli impianti aperti

APRICA  9 su 16

TONALE 26 su 28

COLERE 3 su 4

FOPPOLO 3 SU 8

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare