Carabinieri Nave

Nei guai 20enne con un fucile sul lungolago a Desenzano

Un ragazzo di 20 anni residente a Desenzano del Garda rischia grosso per aver sparato con un fucile ad aria compressa dal lungolago della città gardesana.

Un passante che stava passeggiando proprio in zona ha allertato i carabinieri: sul posto è intervenuta una pattuglia che ha sorpreso il giovane il flagrante che si è giustificato dicendo di essere impegnato a colpire alcune lattine, ma nella mira sbagliata aveva persino abbattuto un gabbiano in volo. Tra le mani il ragazzo aveva un fucile ad aria compressa che può essere regolarmente acquistato, ma illegale perché l’aveva modificato aumentando la potenza. Ora rischia una denuncia, ma anche una condanna per maltrattamento o uccisione di animali, reati per i quali potrebbe rischiare fino a quattro anni di reclusione.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Sole

Equinozio d’autunno: 22 settembre 2020

Arriva implacabile l’equinozio d’autunno, l’evento astronomico che decreta la fine dell’estate e l’inizio della stagione autunnale per l’emisfero boreale. Al contrario, nell’emisfero australe inizia la