Osservatorio per l’innovazione

Piattaforma web a sostegno delle Amministrazioni locali. Raccoglierà ed elaborerà dati, offrendo assistenza tecnico amministrativa.

Una piattaforma web per condividere i principali dati alla base della progettazione del territorio bergamasco. Da pochi giorni è consultabile on line l’Osservatorio del territorio creato all’interno del nuovo servizio Sviluppo della Provincia di Bergamo e coordinato dalla dott.ssa Gloria Cornolti. Si tratta di uno strumento a sostegno delle amministrazioni locali per la raccolta e l’analisi di dati e informazioni strategiche a supporto della programmazione, dei processi decisionali, dell’allocazione delle risorse e della progettazione e sperimentazione di buone pratiche in tema di innovazione e sviluppo del territorio.

L’Osservatorio del territorio è un servizio pensato per rispondere alla nuova funzione fondamentale che la legge Delrio assegna alle Province quale “Casa dei Comuni”, relativa alla “raccolta ed elaborazione di dati e assistenza tecnico-amministrativa agli enti locali. L’Osservatorio svolge inoltre un ruolo di monitoraggio dei fabbisogni dei Comuni, delle Unioni di Comuni e delle Comunità Montane nell’espletamento delle funzioni amministrative, con l’obiettivo di promuovere una dimensione intercomunale di esercizio delle stesse e sviluppare politiche di coesione economico sociale tra territori contigui.

Cinque sono le sezioni dell’Osservatorio: la prima relativa alla raccolta degli osservatori già esistenti (dai rifiuti al mercato del lavoro, dall’immigrazione alle politiche sociali), la seconda e la terza dedicate ai progetti di sviluppo finanziati dalla Provincia e alle alleanze per l’innovazione nate tra pubblico e privato sul territorio, la quarta relativa ai servizi di assistenza agli enti locali come i pareri legali, l’ufficio Europa e la stazione unica appaltante, la quinta relativa al processo di riforma in atto e alle zone omogenee. 

“Proseguiamo sulla strada dell’innovazione e della capacità di fare sistema – dichiara il presidente Matteo Rossi –  l’obiettivo è  quello di contribuire alla definizione dell’agenda strategica della Bergamasca, a livello provinciale e zona per zona. L’Osservatorio è uno strumento prezioso che metteremo a disposizione del nuovo Modello Bergamo nel quale saremo protagonisti insieme alla Camera di Commercio e all’Università”.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli