Operaio schiacciato Bonate.jpg

Muore a Bonate operaio schiacciato da un muro

Incidente mortale sul lavoro alla Comac di Bonate Sotto: Olivio Torri, 61enne di Almenno San Bartolomeo, è morto questo mercoledì 15 maggio, schiacciato da una parete in cemento mentre erano in corso lavori di ristrutturazione da parte di una ditta esterna. La vittima era di Almenno San Bartolomeo.

Allertati i sorccorsi da parte dei compagni di lavoro, sul posto il 112 ha inviato un’ambulanza e un’automedica del 118 e due mezzi dei Vigili del fuoco, un’autopompa e un’autogru da Bergamo, unitamente ai tecnici della Prevenzione dell’Ufficio Psal di Bonate Sotto (Bergamo Ovest). In un comunicato ufficiale, Luca Nieri, segretario generale Fim-Cisl, e Teresa Cubello, operatrice Fim-Cisl, hanno detto: “Con forte dispiacere riscontriamo l’ennesimo infortunio nella provincia e, in primo luogo, vogliamo manifestare la nostra vicinanza alla famiglia. C’è la necessità di capire quanto sia accaduto, le cause che hanno portato a questa tragedia. Per lunedì 20 è già stata convocata un’assemblea con tutti i lavoratori per approfondire la situazione. Ora siamo chiamati tutti a far di più, perché nonostante gli sforzi i continui incidenti confermano una situazione di forte emergenza Ognuno, nel proprio ambito, deve spingere di più: abbiamo bisogno di creare le condizioni e la cultura che permetta a ogni lavoratore di ritornare a casa tutte le volte che esce per lavorare”. Sono in corso le indagini per appurare ogni particolare dell’accaduto e risalire quindi alle eventuali responsabilità.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli