Bozzoli

Morto il pm Alberto Rossi, titolare del caso Bozzoli

Grave lutto per la Procura di Brescia: è scomparso prematuramente nella notte di capodanno il sostituto procuratore Alberto Rossi, stroncato da un infarto.

Rossi si è spento mentre si trovava nella sua abitazione in città e il suo corpo senza vita è stato rinvenuto la mattina del 1 gennaio. Il magistrato, che rivestiva l’incarico di sostituto procuratore a Brescia da molti anni, era tra l’altro il titolare dell’inchiesta sul caso Bozzoli e la misteriosa sparizione dell’imprenditore di Marcheno, avvenuta nella serata del 8 ottobre 2015, rubricata nel fascicolo del pm Rossi alla voce omicidio volontario.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli