Morti gli imprenditori Evaristo Bertoli e Giampietro Ghidini

La comunità di Lumezzane piange la scomparsa degli imprenditori Evaristo Bertoli e Giampietro Ghidini, morti nello stesso giorno, entrambi lunedì 23 marzo.

Evaristo Bertoli aveva 76 anni: storico patron dell’altrettanto storico Abert Spa, fondata nel lontano 1929 dal capostipite Antonio. L’azienda è nota in tutto il mondo per la produzione di posate, con impianti a Lumezzane e Passirano: Bertoli è stato anche presidente del Lumezzane Calcio negli anni ’90. Lo piangono il fratello Fiorenzo e la sorella Luisa, il figlio Giovanni e i suoi amati nipoti, la madre Melania, i cugini Sandro e Antonio.
Giampietro Ghidini si è spento a 80 anni nella casa di famiglia: in meno di 70 anni la famiglia ha costruito un vero impero: le Trafilerie Ghidini, oltre alla Valgobbia, controllano aziende a Rodengo Saiano e Torbole Casaglia, a Nave e Ospitaletto, e poi centrali elettriche, aziende agricole in Toscana, grandi alberghi a Madonna di Campiglio e Santa Margherita Ligure, il Villa Cortine di Sirmione, Villa Fenaroli a Rezzato. Lo piangono la moglie Rosa e i figli Giacomo, Pieralberto e Irene.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Pisogne, nuovo Infopoint in via San Marco

É stata un’inaugurazione sobria quella per il nuovo Infopoint di Pisogne, collocato in via San Marco, fortemente voluto dall’amministrazione comunale. Si trova esattamente nel cuore

Riapre il passo del Vivione

Riapre anche il passo del Vivione, l’’ultimo dei passi alpini a non essere ancora completamente transitabile. Sia per chi procede dal versante bergamasco partendo da