Montecampione riparte: aggiudicati alberghi e impianti

Nuova vita per Montecampione? Probabilmente si: aggiudicati all’asta alberghi e impianti. Si lavora per riaprie per Natale.

Dopo le due notizie positive di queste ultime ore: giovedì 10 novembre sono stati aggiudicati gli alberghi di Alpiaz SpA, fallita tre anni orsono: l’Hotel Montecampione a quota 1.200 e l’Hotel Le Baite a quota 1.800, per un totale di 1.200 posti letto. A mezzogiorno di venerdì 11 novembre è andata a bun fine anche l’asta per gli impianti di risalita, dopo il fallimento della società Montecampione Impianti SpA. La società aggiudicataria è la Montecampione Ski Area Srl, di cui è socio di maggioranza la MISA Srl di Matteo Ghidini di Lumezzane e Stefano Iorio di Boario Terme. Ora il nuovo consiglio di amministrazione della Montecamapione Ski Area, presieduto da Stefano Iorio con i consiglieri Matteo Ghidioni e Oscar Panigada (ex-sindaco di Pisogne) apre la vera fase operativa. L’obiettivo dichiarato è l’apertura degli impianti che potrebbe avvenire già tra il Ponte di Sant’Ambrogio e Natale.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli