Monte Isola abolisce l’imposta di sbarco per sulzanesi e salesi

Il Consiglio comunale di Montisola ha approvato l’esenzione dell’imposta di sbarco per i sulzanesi e i salesi. La scelta era stata concordata già a marzo, ma poi, a causa della pandemia da coronavirus, non è più stata attuata per via del fermo della quarantena. “La dogana”, ovvero l’euro che viene richiesto a chiunque metta piede a Montisola, non sarà più richiesto ai cittadini dei due paesi rivieraschi proprio in virtù della collaborazione di questi ultimi anni. “Basta campanilismi”, ha ufficializzato il sindaco di Monte Isola, Fiorello Turla. Il Sindaco si riferisce, in particolare, al “progetto acqua”, che consiste nella realizzazione dell’impianto di potabilizzazione dell’acqua con un nuovo acquedotto per Monte Isola con origine a Sulzano.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare