“Montagna & Lago”, nuova strategia per il turismo nelle Orobie Bergamasche

Nel cuore delle Orobie, ad Ardesio, sabato 22 febbraio alle 10:00 si terrà il convegno “Montagna & Lago, una nuova strategia per il turismo nelle Orobie Bergamasche”, un’occasione di approfondimento e confronto per discutere delle opportunità e delle potenzialità dell’ampio territorio che dall’anfiteatro delle Orobie Bergamasche si estende fino al Lago. Il convegno, che si svolgerà nel cineteatro dell’Oratorio, è proposto da Vivi Ardesio con il Comune di Ardesio e il GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi e sarà un’occasione per raccontare da un lato un territorio ricco di bellezze naturali e artistiche, di esperienze positive, di idee e progetti e dall’altro delle opportunità per realizzarli attraverso bandi e finanziamenti.
Un territorio ampio e variegato che merita di essere valorizzato attraverso progetti di ampio respiro, che possano raccontare e valorizzare al meglio la montagna e il lago. E nel convegno si parlerà anche e soprattutto di questo: di bandi e opportunità di finanziamento che possono dare ossigeno a grandi idee e lo slancio a progetti e sogni nel cassetto.
Durante il convegno si discuterà di strategie, degli Accordi di programma quadro, di sentieri, malghe e rifugi ma anche di ciclovie come opportunità per il rilancio del turismo, ascoltando anche l’interessante esperienza di aggregazione territoriale del Lago Sebino (Iseo) e la presentazione dell’ambizioso progetto Health Valley.
Il convegno prenderà il via alle ore 10:00 (accoglienza e registrazione ore 9:45); dopo i saluti delle autorità, vi sarà l’intervento di Simone Biffi di Health Valley Italy che presenterà “La Valle della Salute, cura e benessere nelle Orobie”, un progetto che prevede un piano programmatico di investimenti a lungo termine con partnership strategiche e iniziative pubbliche e private.
Interessante l’intervento proposto dal consigliere regionale Roberto Anelli che, nell’ambito del tema della programmazione negoziata, importante strumento per l’attuazione di politiche regionali e per interventi sul territorio, parlerà di “Patti Territoriali e Accordi di Programma Quadro. Strumenti di sostegno per i territori”.
Seguirà l’intervento dell’assessore al bilancio del comune di Lovere Nicola Macario che porterà una testimonianza sul “G16: l’esperienza di aggregazione territoriale del lago d’Iseo”; e poi Paolo Valoti, presidente CAI Bergamo in “Sentieri, malghe e rifugi una rete di opportunità per il territorio di montagna” e infine il presidente del GAL Valle Seriana e Laghi Bergamaschi Alex Borlini farà un approfondimento su “Lo sviluppo delle ciclovie come strumento di promozione dei territori di montagna e lago” con particolare riferimento alle opportunità di completamento (come per la sezione mancante di Ardesio che rende incompleta la ciclopedonale della Valle Seriana che da Bergamo sale verso Valbondione), potenziamento e promozione delle ciclovie del territorio.
Il convegno è patrocinato da Comune di Lovere, Comunità Montana Valle Seriana, Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi, CAI Bergamo e Health Valley.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli