20130520 853086 Violeza e percosse

Adescatore minaccia e deruba prostituta

Scattato l’arresto per il 52enne originario di Bolgare che nel mese scorso aveva rapinato e durebato la prostituta che precedentemente aveva adescato.

Nella mattinata di lunedì 25 settembre si è conclusa l’operazione di rintracciamento ed arresto (per ora cautelare) del gip di Treviolo a carico di un uomo resiedente nel comune bergamasco per i reati da lui commessi la notte di “San Lorenzo” scorsa.

In quella nottata, l’uomo stava percorrendo “la Francesca” quando vista la ragazza ai margini della strada, si è fermato facendola salire sulla vettura.
Nel medesimo istante ha bloccato le portiere anteriori e posteriori del mezzo bloccandole ogni possibile di via fuga.
Iniziate le percosse e le minaccie con un arma da fuoco, ha rapinato la meretrice portandosi “a casa” 150 euro.
La donna, una 32enne, è svenuta dallo shock; non contento l’uomo l’avrebbe scaraventata sulla carreggiata con il veicolo in corsa.

Dal giorno seguente iniziarono le indagine della compagnia dei carabinieri di Treviglio affiancati dai compagni della sezione di Romano di Lombardia.
Attraverso controlli incrociati si è scoperta l’identità dell’aguzzino.
Questo era già noto alle forze dell’ordine per dei precedenti penali a suo carico.

Ora si trova in custodia presso il carcere di Bergamo dove attenderà l’udienza di convalida prevista prossimamente. A suo carico c’è la contestazione di: rapina aggravata.

 

(immagini di repertorio)

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli