Micia picchiata e cosparsa di sostanza tossica

Si registra un nuovo episodio di crudeltà e violenza gratuita su animali innocenti, il fatto è accaduto ad Adro in provincia di Brescia, dove un gatto è stato prima picchiato per poi essere cosparso da una sostanza tossica. Le Guardie Eco-Zoofile OIPA Brescia si stanno prendendo cura del piccolo felino che si sta riprendendo.

Ricordiamo che il fatto consiste in reato ed è perseguibile penalmente.
MALTRATTAMENTO ANIMALE
ART. 544 ter Codice Penale

(1) Chiunque, per crudeltà o senza necessità (2) , cagiona una lesione ad un animale ………….. è punito con la reclusione da tre mesi a diciotto mesi o con la multa da 5.000 a 30.000 euro(4) .
La stessa pena si applica a chiunque somministra agli animali sostanze stupefacenti o vietate ovvero li sottopone a trattamenti che procurano un danno alla salute degli stessi.
La pena è aumentata della metà se dai fatti di cui al primo comma deriva la morte dell’animale.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

autobus linea

Modifiche di percorso delle linee 3 e 9

Bergamo, 23 ottobre 2020 – ATB comunica che sabato 24 ottobre, in occasione dello svolgimento della partita di calcio “Atalanta-Sampdoria” dalle ore 13:00 alle ore