coltivazione marijuana calcinato

Mette ad essiccare la marijuana sul balcone: denunciato

E’ bastata un’incredula occhiata ai carabinieri della stazione di Calcinato nella loro normale attività di perlustrazione del territorio, per capire che sul balcone di quell’abitazione nella via Morelli ad essiccare non c’era un vegetale qualunque, ma un corposo ciuffo di dieci piante di marijuana.

È cosi che suonando a quel campanello si è affacciato un cinquantatreenne italiano, che tra l’impacciato e l’evasivo provava a dare una qualche giustificazione. Tuttavia neppure questa è bastata dato che nel suo giardino c’era una pianta alta un metro e sessanta e una mezza pianta da un metro, sempre di marijuana. Mezza pianta si, perché come ha spiegato lo stesso “vivaista”, ignoti vedendola ne avevano rubato la cima strappandola dal fusto. Da questa bella piccola piantagione non sono nati che guai, infatti adesso all’uomo non è rimasta che una denuncia in stato di libertà all’A.G.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Andamento occupazione nella bergamasca

Rispetto alle previsioni, la fine del congelamento dei licenziamenti non ha provocato gli effetti negativi che preoccupavano gli imprenditori del terziario di Bergamo nei mesi

Natale ad Ambivere

Si avvicinano le feste natalizie e, puntualmente, tornano, per la gioia di grandi e piccini, le belle iniziative organizzate dall’amministrazione comunale di Ambivere, da sempre