guardia di finanza 2

Maxifrode da 25 milioni scoperta dalle Fiamme gialle

Una maxi operazione all’alba di mercoledì 15 maggio della Guardia di Finanza, partita da Padova, che coinvolge numerose città italiane, tra le quali anche Brescia, che ha scoperto una frode da 25 milioni di euro tra l’Italia e l’Est Europa.

A finire nel mirino delle fiamme gialle sono state 42 società attive nel campo della prevenzione antincendio e antinfortunistica. Le accuse mosse nei loro confronti sono quelle di associazione a delinquere finalizzata alle frodi fiscali e al riciclaggio e il cui denaro sarebbe stato trasferito nell’Est Europa. Già un centinaio le perquisizioni effettuate dalla Guardia di Finanza con 8,5 milioni di euro sequestrati in via preventiva e 11 persone arrestate.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare