Sono 17 le medaglie conquistate dal Karate Master Rapid SKF CBL durante il 31esimo “Open Internazionale Lignano”, che si è svolto a Lignano Sabbiadoro il 21 e il 22 agosto scorsi.

Il 31esimo Open Internazionale Lignano, una festa legata al karate agonistico, ha coinvolto 1100 atleti, che hanno fatto raggiungere un ottimo livello tecnico alla manifestazione – molti degli sportivi presenti appartengono alla Squadra Nazionale Giovanile e di Club stranieri.

In questo contesto il Karate Master Rapid SKF CBL è riuscito nella impresa di mettere al collo dei propri ragazzi ben 17 medaglie. La classifica per società del kumite vede al 1° posto il G.S. FF.OO. Polizia di Stato con 145 punti, al 2° lo Shirai Club S. Valentino con 135 punti ed al 3° posto la Champion Center con 125 e 4° la Master Rapid SKF CBL con 99 punti. Nel kata la società che è salita sul gradino più alto del podio è stata la Master Rapid SKF CBL con 74 punti, al 2° posto con 66 punti il Karate Do Noventa ed al 3° posto il Centro Karate Riccione con 47 punti, mentre al 4° il Karate Sporting Club con 38 punti. Otto i tappeti sui quali hanno operato 70 Ufficiali di Gara provenienti da tutta Europa.

La Master Rapid SKF CBL è stato l’unico Club ad andare a podio nei primi 4 nella Classifica generale per società sportive in entrambi le specialità rendendo in parte misurabile la filosofia di una scuola che continua ad essere competitiva ad alti livelli sia nel kata che nel kumite. La gara chiude una stagione sportiva 2015/16 ricca di successi ottenuti in gare di alto profilo, sicuramente la migliore stagione in assoluto dalla fondazione del Karate Master Rapid SKF CBL con traguardi agonistici e promozionali e soprattutto per il felice esito dei progetti educativi e formativi sviluppati. Ora l’attenzione dello Staff guidato di Francesco Maffolini, Dario Zanotti, Francesco Landi e Vincenzo Ippolito sarà tutta per la riapertura dell’attività corsistica prevista per settembre 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *