Il Palasport di Crema nel fine settimana del 4 e 5 giugno ha ospitato le prestigiose performance della Master Rapid SKF CBL. Durante le manifestazioni denominate Trofeo Coni Karate e la Fase regionale di qualificazione al Campionato Italiano Cadetti di Kumite 2016, la Master Rapid ha brillato come di consueto ottenendo nel Trofeo CONI la medaglia d’Oro con Aurora Pendoli, la medaglia d’argento con Alessia Bellini e Seghezzi Mattia e la medaglia di Bronzo con Maria Pia Sereno e Andrea Ceresoli.

Domenica 5 giugno al Campionato Regionale di Kumite Cadetti di Crema sono stati 5 i ragazzi che hanno staccato il pass per accedere alla fase finale, che aggiungendosi ai 2 qualificati di diritto, fanno raggiungere il numero prestigioso di 7. Sette alfieri della Master Rapid SKF CBL che si presenteranno al Centro Olimpico di Ostia Lido (Roma) per la finale nazionale prevista per i prossimi 25 e 26 Giugno, questi i loro nomi: Pulega Matilda (Medaglia di Argento regionale nei 54 kg femminile), Bonomelli Michael (Medaglia d’Argento regionale nei 76 kg), Poiatti Enrico (Medaglia di Argento regionale nei 61 kg maschile), Contessi Alessio (Medaglia di Bronzo regionale nei 61 kg maschile), Donghi Vanessa (5° classificata regionale nei 54 kg) e poi Pezzotti Sonia (Bronzo Nazionale nel 2015) e Landi Matteo (Campione Italiano in carica) entrambi ammessi di diritto in virtù appunto del piazzamento nazionale ottenuto.

I risultati ottenuti nella fase regionale permettono al club di piazzarsi a podio in entrambi le classifiche (maschile e femminile) giungendo al 3° posto nel maschile ed al 2° posto nel femminile, confermandosi nei migliori club lombardi e continuando una tradizione di eccellenza giovanile nel kumite che oramai dura da vent’anni. Tanto entusiasmo e più che una legittima ambizione futura per il club del DT Francesco Maffolini e del suo staff coordinato dai maestri Dario Zanotti, Vincenzo Ippolito e Francesco Landi con alcuni sogni sportivi ancora da realizzare per chiudere una stagione 2015/16 già annoverata tra le migliori di sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *