Mario Balotelli si presenta ad allenamento ma gli viene negato l’accesso

Mario Balotelli si è presentato questa mattina al centro sportivo di Torbole Casaglia, intorno alle 8.40. Dopo una breve discussione con un addetto, però, l’accesso gli è stato negato. Continua, dunque, il braccio di ferro tra Balotelli e il Brescia. Dopo il certificato medico per gastroenterite e il ricorso del club per risolvere unilateralmente il contratto, un nuovo capitolo arricchisce questo triste avvicendamento di fatti. L’attaccante, negatogli l’accesso alla struttura di allenamento, prima di tornare in macchina si è rivolto ai cronisti commentando: “Adesso dite che non voglio allenarmi”.

Il Brescia motiva questa decisione spiegando che Balotelli ieri sera verso le 21.30 ha rimandato un certificato del suo medico di base secondo il quale era guarito. La mail, però, sarebbe arrivata in un orario extra lavoro, rendendo impossibile la comunicazione all’Inps. La mancanza di tempi tecnici, dunque, non ha permesso a Mario di allenarsi presso il centro sportivo. Questo perché, se si fosse fatto male, non sarebbe stato coperto.

 

Condividi:

Ultimi Articoli

A Leffe si celebra il Triduo

A Leffe si celebra il Triduo

Arte e fede si fondono in Val Gandino nella tradizione delle Raggiere, che per oltre un mese (a cadenza settimanale nelle varie parrocchie) vengono montate