Mamma e papà in ospedale: salvata neonata di 28 giorni

Nel pomeriggio di lunedì 6 aprile gli equipaggi delle “Volanti” sono intervenuti all’interno di un appartamento a Bergamo in zona Stadio perché una persona di origine straniera non rispondeva alle chiamate. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Bergamo e gli operatori del 118.

Una volta entrati nell’abitazione gli operatori hanno trovato un cittadino cinese in precarie condizioni psichiche: i sanitari hanno provveduto al suo immediato trasporto in ospedale. Ulteriori approfondimenti degli operatori dell’Ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico hanno permesso di accertare che anche la moglie cinese dell’uomo era ricoverata da tre giorni in ospedale per un grave infortunio. Dato il ricovero in ospedale e le condizioni dei genitori, la bambina della coppia, di 28 giorni, non aveva più nessuno che potesse prendersi cura di lei. La piccola era in buone condizioni di salute ma non ha parenti o persone della famiglia che possano seguirla. Gli operatori della “Volante” in accordo con la Procura dei Minori di Brescia e in sinergia con i responsabili della Pediatria di Bergamo, hanno portato la neonata all’Ospedale Papa Giovanni XIII che è stata accolta con cure amorevoli in attesa che i genitori possano di nuovo occuparsi di lei.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli