scuola elementare

Maestro accusato di violenza sessuale: “socialmente pericoloso, potrebbe rifarlo”

Procedono le indagini per chiarire le accuse di atti sessuali mosse nei confronti di un maestro 47enne della Val Sabbia. 

Il Gip Elena Stefana, dopo la convalida di arresto dello scorso venerdì, definisce l’insegnante “socialmente pericoloso” e ne evidenzia il possibile carattere recidivo “potrebbe rifarlo”. Una prima accusa era stata lanciata dalla stessa bambina di otto anni vittima delle molestie: rientrata a casa aveva denunciato il fatto ai genitori. 

Ad incastrate il maestro anche le immagini delle telecamere, piazzate dai Carabinieri nella scuola elementare dopo la denuncia dei genitori della piccola. L’uomo sarebbe quindi stato arrestato in flagrante per abusi sessuali nei confronti della bambina di 8 anni e della sorellina più piccola. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli