Lutto a Darfo per la morte dell’ing. Aldo Abondio

Lutto a Darfo Boario Terme per la morte prematura di Aldo Abondio, ingegnere 57enne, stroncato da un male diagnosticato solo pochi giorni fa.

Stimato professionista e insegnante all’Istituto Olivelli-Putelli di Darfo è stato anche per vent’anni amministratore cittadino e militante di Forza Italia. Si è spento all’ospedale di Brescia alle prime luci dell’alba di martedì 4 ottobre. Insegnava “progettazione e costruzione” all’istituto Olivelli-Putelli di Darfo da 29 anni. In politica per 8 anni aveva affiancato il sindaco Luigi Pelamatti diventando poi assessore alla cultura nella giunta del collega Francesco Abondio e anche, per 5 anni vice-sindaco con delega al bilancio. Aldo lascia la moglie Giulia, anche lei insegnante all’Olivelli e i figli Irene e Armando. Alla notizia della sua morte la bandiera nazionale che sventola sull’edificio scolastico dove Aldo insegnava è stata posta a mezz’asta. La camera ardente è stata allestita presso il suo studio, in via Del Sacco a Boario Terme. I funerali si terranno giovedì 6 ottobre nel alle ore 15.00 nella chiesa di Boario mentre la veglia funebre è questo mercoledì alle ore 19.30.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli