luca bosatelli chi vuol essere

Luca Bosatelli in corsa per 300 mila euro

Una serata ricca di emozioni quella di venerdì 21 dicembre per tutti coloro che hanno guardato “Chi vuol essere milionario”, la nota trasmissione di Canale 5 condotta da Gerry Scotti. Ospite della puntata è stato Luca Bosatelli, veterinario equestre originario di Capriate. Le prime domande sono state superate senza problemi ma un po’ di confusione è sorta con un piccolo problema matematico. Durante la quarta domanda Luca ha preferito chiedere l’aiuto del 50:50 ed ha risposto correttamente. Il montepremi sale ma per la domanda che vale 7mila euro, riguardante alcuni avvenimenti storici non avvenuti negli anni sessanta, Luca ha preferito chiedere aiuto a Gerry. Grazie all’esperienza musicale e radiofonica del conduttore viene superato anche questo traguardo. Domanda numero otto, piuttosto curiosa “Il Paese dove il testo dell’inno nazionale cambia in base al capo di stato”, sugli inni nazionali. Le opzioni, comunque, aiutano (in Inghilterra ci possono essere la Regina o il Re) e Luca Bosatelli va avanti. La nona domanda è insidiosa e riguarda i caselli autostradali, ma Luca Bosatelli la supera con scioltezza, grazie al ricordo di un presunto scandalo sulla costruzione del casello di Arezzo. La domanda dieci mette un po’ in difficoltà il concorrente bergamasco: “Quale fra queste parole puoi scrivere usando le lettere disponibili nella prima riga di una tastiera QWERTY?”, le opzioni sono Poderi, Poteri, Potevi, Potavi. Luca chiede il supporto del suo amico “tuttologo” che, purtroppo, non è sicuro della risposta ma grazie al coraggio di Luca la domanda viene superata e si raggiungono così i 20 mila euro. La domanda numero 11 riguarda un modo di dire “Se ti offrono un ammazzacavallo non preoccuparti perchè è semplicemente…”, dopo un articolato ragionamento e non senza qualche rischio arriva la risposta “Una grossa pera”. 30 mila euro raggiunti! Per la domanda dei 70 mila euro Luca chiede l’aiuto del pubblico che lo porta ai 70 mila euro. Avanti con la domanda da 150mila euro. Riguarda “Ritorno al futuro”, che Luca Bosatelli ha visto più volte. Solo che il quesito è specifico, relativo ad un dettaglio. Dunque sta pensando di fermarsi. Decide di rischiare ugualmente, dopo un lungo ragionamento e dimostrando molto coraggio. La risposta è esatta: per lui arrivano anche i 150mila euro. Sarà quindi Luca Bosatelli ad aprire la prossima puntata di “Chi vuol essere milionario?” con l apossibilità di vincere 300mila euro, in bocca al lupo!

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Nasce il Monopoly in Versione Bergamo

Il Comune di Bergamo ha annunciato attraverso la propria pagina Facebook una collaborazione con il gioco in scatola più famoso del mondo. “Abbiamo concesso l’utilizzo