Cerca
Close this search box.

Lovere: si al restauro della facciata Nord-Ovest dell’ottocentesco Palazzo Tadini

Proprio nel momento in cui si alza il sipario su Bergamo e Brescia 2023 Capitali della Cultura arriva la notizia che può decollare il progetto “L’Accademia Tadini. Un Museo al centro della Comunità” che prevedere il restauro della copertura e della facciata Nord-Ovest dell’ottocentesco Palazzo Tadini. Edificato a partire dal 1820 e decorato con gli affreschi dello scenografo teatrale Luigi Dell’Era, il palazzo ora è sede della Galleria dell’Accademia Tadini e del Museo dell’Ottocento, dove si ammirano capolavori di Bellini, Canova, Hayez.

“E’ un progetto di restauro complesso e ambizioso quello che stiamo per intraprendere – esordisce Roberto Forcella, Presidente della Fondazione Accademia Tadini – reso possibile grazie al prezioso contributo della Fondazione Cariplo nell’ambito del Bando SOS Patrimonio.”

Ogni anno, tramite la Fondazione Cariplo, vengono realizzati più di 1000 progetti per un valore di circa 150 milioni di euro a stagione. Fondazione Cariplo ha lanciato 4 programmi intersettoriali che portano in sé i valori fondamentali: innovazione, attenzione alle categorie sociali fragili, opportunità per i giovani, welfare per tutti.

Ulteriori informazioni sul sito www.fondazionecariplo.it.

 

 

 

 

 

Condividi:

Ultimi Articoli

VACANZE DI FAMIGLIA SULLA NEVE

Neve ovunque in montagna

La neve scende copiosa sulle nostre montagne: da Foppolo al Pora, da Colere a Montecampione, da Borno a Ponte di Legno; dall’Aprica a Bormio e