Lovere: la nuova illuminazione pubblica sarà a led e favorirà il risparmio energetico

Lovere avrà un’illuminazione pubblica nuova. Sono stati appaltati alla società Hera Luce i lavori per sostituire tutte le lampade comunali installandone di nuove. Saranno a led e favoriranno il risparmio energetico, per rifare l’illuminazione in centro storico e realizzare altre opere per una spesa complessiva di 4 milioni e 119 mila euro. L’ente pubblico locale non spenderà nulla: si punta sulla “finanza di progetto”, che prevede l’esecuzione dei lavori a carico di Hera Luce, la quale incorporerà i ricavi generati con il risparmio energetico.

Valutati costi e benefici dell’operazione, sono stati offerti investimenti per 1.918.400 euro che permetteranno:

  • la sostituzione di 1.962 punti luce comunali con lampade a risparmio energetico;
  • la sostituzione di 36 km di cavi elettrici;
  • la sostituzione di 80 pali portalampade;
  • la messa a norma di 32 quadri elettrici;
  • il potenziamento dell’illuminazione delle due gallerie tra il santuario e l’ospedale;
  • la sostituzione dei corpi illuminanti in via Gramsci, via Cavour, via Santa Maria e via Brighenti;
  • la sostituzione dei corpi illuminanti a boccia in via Gregorini e piazza Tredici Martiri con elementi a lanterna;
  • l’installazione di impianti di illuminazione in via Papa Giovanni e nel parcheggio dell’Ivan Piana;
  • la manutenzione di tutti gli impianti che saranno dotati di orologio astronomico e di telecontrollo, per regolare accensioni e spegnimenti;
  • la fornitura di energia elettrica agli edifici comunali.

Trascorsi 20 anni, tutto diventerà di proprietà del Comune. In questo modo, la stessa società potrà ripagare i propri investimenti con i risparmi energetici generati dai nuovi impianti per i prossimi vent’anni. Grazie all’uso del led, a Lovere si stima un risparmio energetico futuro del 66% rispetto allo stato attuale, con una riduzione delle emissioni di anidride carbonica pari a circa 200 tonnellate all’anno.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli