Lovere, incontri sulla necropoli romana

Nell’ambito della rassegna “Del Bene e del Bello”, il Comune di Lovere propone due giornate per presentare in anteprima alcuni reperti dell’ultima campagna archeologica condotta presso la Necropoli romana di via Martinoli, oltre alle loan boxes della rete PAD (Percorsi Archeologici Diffusi).

Sabato 8 ottobre l’appuntamento è alle 15 presso la Sala degli Affreschi dell’Accademia Tadini, dove è in programma la conferenza “I risultati dello scavo archeologico”; interverrano la dottoressa Maria Fortunati, Direttore archeologo della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Province di Bergamo e Brescia, il dottor archeologo Emiliano Garatti e la dottoressa Marzia Radaelli – Studio di Restauro Formica. In seguito prenderanno la parola anche la dottoressa Alessandra Mazzucchi di Osteoarc – Studio di analisi osteoarcheologiche e il dottor Mauro Rottoli di ARCO – Cooperativa di ricerche archeobiologiche.

Poi prenderà avvio la presentazione “Un giorno con gli antichi romani. Le Loan Boxes Rete Pad”, cui interverranno il dottor Marco Albertario, direttore della Galleria dell’Accademia Tadini, la dottoressa Federica Matteoni e la dottoressa Mariangela Piziali, archeologhe. 

Domenica 9 ottobre invece alle ore 10 e alle ore 15 sarà possibili partecipare a visite guidate al Gabinetto archeologico. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare