Lombardia, arrivati oltre 80.000 vaccini

Le dosi di vaccino già somministrate in Lombardia, fino al pomeriggio del 31 dicembre, sono 1.967, e nella Bergamasca, dopo le prime 100 dosi somministrate agli operatori sanitari nel corso del V-Day negli ospedali di Alzano e al Papa Giovanni XXIII di Bergamo, l’Asst Bergamo Est è pronta a vaccinare medici, infermieri, operatori sanitari, da lunedì 4 gennaio.
In merito alle dosi consegnate, dopo la Lombardia, in testa per il maggior numero, ci sono la Sicilia e il Lazio.
L’obiettivo è di arrivare a coprire i 140 mila operatori sanitari tra gennaio e febbraio e da marzo di iniziare con le altre persone.
Sulla campagna vaccinale è intervenuto anche Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di Sanità: che ha affermato che Il 6 gennaio Ema ha in programma di dare l’ok a Moderna e saranno cosi disponibili altre 10 milioni e 600 mila dosi di vaccino

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli