ricordo domenico prosperi

ll ricordo di Domenico Prosperi

A Brescia una giornata in ricordo dell’Assistente Domenico Prosperi, il poliziotto deceduto 30 anni fa a seguito di un conflitto a fuoco ingaggiato con una banda di rapinatori che avevano appena svaligiato la filiale di un istituto di credito.

Il Capo della Polizia Franco Gabrielli ha prima ricordato il poliziotto inaugurando la stele commemorativa in via Gramsci, insieme al Prefetto, al Questore e al Sindaco di Brescia e alle autorità religiose, e successivamente si è spostato in Questura dove ha partecipato alla cerimonia d’intitolazione dell’Aula Magna.

Dopo il saluto del Questore, il Sostituto Commissario Angela Natali, la collega che era di pattuglia con Domenico durante l’intervento dell’8 febbraio del 1988, ha letto una lettera che lei stessa ha dedicato al collega per la circostanza. La cerimonia si è conclusa con l’intervento del Capo della Polizia e lo scoprimento della targa da parte dei familiari posta al di fuori dell’Aula Magna.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di