manette

Lite con l’ex fidanzata: il compagno lo accoltella

Accoltellato dal compagno dell’ex fidanzata. Protagonista della vicenda amorosa che ha sfiorato la tragedia è un 30enne bresciano. 

 

La furiosa lite sabato mattina a Verona. L’uomo 30enne si era recato presso la palazzina di via Villafranca, dove l’ex consorte di 46 anni, viveva con l’attuale compagno, un quarantenne di Palermo e domiciliato a Verona. Dopo una violenta discussione (scaturita in scontro fisico), tra il bresciano e la donna sulle scale della palazzina, L’attuale compagno è uscito dall’appartamento brandendo un coltello e ha colpito il rivale al petto. La lama è affondata di circa 20 centimetri, senza lacerare alcun organo vitale. Il 30enne, dopo esser caduto a terra, si è trascinato fino a un supermercato dove ha chiesto aiuto. 

La donna, sotto shock, è rimasta immobile, spaventata e dolorante per i colpi subiti. Il 40enne palermitano è stato invece raggiunto da un carabiniere residente al secondo piano della stessa palazzina, che ha raccolto una prima confessione e avvertito i sanitari. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno tratto in arresto l’uomo e le ambulanze che hanno soccorso e portato in ospedale il bresciano che, nonostante il copioso sangue perso non è in pericolo di vita, e la donna, lesa dalle percosse subite durante il litigio. Le dinamiche dell’accaduto sono ora la vaglio degli inquirenti, anche se sembra chiaro il movente sentimentale. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

I dati del virus nella bergamasca

Stando all’ultimo monitoraggio diffuso dall’Ats, dal 19 al 25 gennaio in Bergamasca si sono contati 19.191 nuovi casi, contro i 20.969 della settimana precedente, ossia

Il giorno della memoria

Oggi 27 gennaio è il Giorno della Memoria, istituito per ricordare lo sterminio e la persecuzione del popolo ebraico e dei deportati militari e politici