Cerca
Close this search box.
LE NOSTRE CAMPIONESSE D’ITALIA DI SCENA IN COPPA DEL MONDO

LE NOSTRE CAMPIONESSE D’ITALIA DI SCENA IN COPPA DEL MONDO

Domenica 21 gennaio in Spagna avrà svolgimento una prova della Coppa del
Mondo di ciclocross. Sarà Benidorm ad ospitare le gare coi più grandi
specialisti a livello internazionale. Benidorm è una località cara agli italiani: nel
1992 Gianni Bugno ci vinse il suo secondo Campionato del Mondo su strada.
A Benidorm il ct della Nazionale italiana Daniele Pontoni farà gareggiare 15
ciclocrossisti, tra i quali 4 atleti della Fas Airport Services – Guerciotti –
Premac. Si tratta della elite Sara Casasola, di Valentina Corvi, che è della
categoria under 23, Elisa Ferri (juniores) e dello junior Mattia Proietti
Gagliardoni. Domenica scorsa a Cremona la Casasola, Valentina Corvi ed
Elisa Ferri nelle rispettive categorie hanno trionfato nel Campionato italiano di
ciclocross(nelle prove individuali) , con gare valide per il Gran Premio
Guerciotti. Proietti Gagliardoni si è classificato terzo.
A Benidorm parteciperà pure l’elite Gioele Bertolini. Il valtellinese nella prova
di “Coppa” si esibirà con maglia Fas Airport Services-Guerciotti-Premac. A
Cremona il corridore lombardo è arrivato terzo. Ai tricolori 2024 la squadra del
Alessandro Brambilla
335 6200986 | alessandro10brambilla@gmail.com | alex10brambilla | @sandrobrambilla
presidente Paolo Guerciotti ha trionfato anche nel team relay grazie a
Tommaso Ferri, Proietti Gagliardoni, Sara Casasola e Bertolini.
Da notare che i ciclocrossisti italiani della Fas Airport Services – Guerciotti –
Premac non convocati per la prova di Benidorm da qui in avanti penseranno a
preparare la stagione agonistica su strada oppure le gare di mountain bike.
Non parteciperanno ad altri cimenti ciclocrossistici. Invece la junior albanese
Nelia Kabetaj in questi giorni parteciperà ai Giochi dei Balcani in Romania nella
specialità ciclocross.

Condividi:

Ultimi Articoli

ambulanza montagna.jpg

Investito dalla sua auto muore un 73enne

Investito dalla sua auto, un 73enne di Vertova, Francesco Zucclini, meglio conosciuto come Franco, ex muratore e camionista in pensione,  ha riportato ferite gravissime che