Incendio Lovere 1

Le fiamme distruggono il tetto di una villetta a Lovere

Incendio questo venerdì 4 maggio poco dopo le 10.00 a Lovere in via 25 aprile, una traversa di via 1 maggio, sopra la dorsale di via S. Maurizio nella parte alta del paese: le fiamme hanno distrutto oltre 50 metri quadrati di tetto di una villetta posta su due piani, con un ampio solaio e abbaino, da cui si sono sprigionate alte le fiamme.

Una densa colonna di fumo grigiastro, intervallata da grandi sbuffi di fumo nero, si è levata alta nel cielo, visibile a distanza sia dalla superstrada 42 tra Costa Volpino e Piancamuno che dalla sponda bresciana del lago. Sul posto sono giunti in sequenza i Vigili del fuoco di Lovere con un’autobotte e di colleghi di Clusone con un’APS, quindi da Darfo l’autoscala per aggredire il fuoco dall’alto. La zona è stata presidiata dai carabinieri di Lovere e dagli uomini della Polizia locale. Fortunatamente la villetta si trova a buona distanza dalle altre case che non sono state danneggiate dal fuoco. Il lavoro dei Vigili del fuoco è durato a lungo per spegnere le fiamme, mettere in sicurezza la casa e verificare le strutture tecnologiche della zona, tra cui impianti del gas e reti elettriche. Nella casa ci sono due appartamenti che sono rimasti parzialmente agibili: distrutto il tetto ed il solaio e fortemente danneggiato il secondo piano della villetta.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Arte medievale nelle Alpi

La Società Storica e Antropologica di Valle Camonica organizza il X convegno I.S.T.A. (Incontri per lo Studio dei Territori Alpini) dal titolo “Arte medievale nelle

Uccisa a colpi di martello

Ancora violenza ai danni di una donna bresciana uccisa a martellate. Enzo Galesi 59enne tempo fa aveva avuto una relazione con Elena Casanova di 41