Le fiamme distruggono 5 tetti a Nadro di Ceto

Un furioso incendio a Nadro di Ceto ha coinvolto i tetti di 5 abitazioni del centro storico di via Predolina ai numeri civici 4, 5 e 6.

La zona si trova nel nucleo storico dell’antico borgo a monte rispetto alla Chiesa parrocchiale, a pochi metri dal bosco sovrastante. L’allarme è scattato attorno alla mezzanotte di questo martedì 4 aprile quando le fiamme si sono sviluppate velocemente coinvolgendo un nucleo di case tra loro addossate, poste su più piani. Al piano terra del civico numero 4 vi è una zona adibita a magazzino per attrezzi edili e macchinari per lavori agricoli, con parecchia legna accatastata. Le fiamme hanno trovato quindi un rapido innesco sia nel materiale infiammabile accatastato che nei tetti in legno. In poco tempo si sono propagate a ben 5 tetti, tutti tra loro contigui anche se non allineati sullo stesso piano ed hanno interessato 3 appartamenti che sono stati immediatamente evacuati. Sul posto sono intervenute due squadre di vigili del fuoco da Darfo, una di effettivi ed una di volontari, così come da Breno é intervenuta una squadra dal locale distaccamento. In totale erano presenti 5 mezzi di soccorso: 2 autobotti, un’APS e due Defender per poter accedere alle strette stradine del nucleo storico di Nadro. Le operazioni hanno richiesto molto tempo anche per escludere che le fiamme arrivassero ad altri tetti delle abitazioni tutte tra loro collegate e si sono concluse solo verso le 5 del mattino, dopo che l’incendio era stato domato, il materiale smassato e la zona messa in sicurezza. Questo mercoledì mattino sul posto sono stati effettuati rilievi da parte dei carabinieri di Capo di Ponte, che sentita la relazione dei Vigili del Fuoco, dovranno cercare di risalire alla causa dell’incendio. I danni a prima vista sono ingenti: 3 abitazioni inagibili, 5 tetti distrutti, oltre a tutta al legna accatastata andata in fumo ed alle attrezzature custodite nei depositi a piano terra. Le fiamme hanno lambito anche altre abitazioni, ma l’intervento tempestivo e massiccio dei vigili del fuoco ha scongiurato il loro propagarsi.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

San Fermo Trail si disputa in agosto

San Fermo Trail, dopo un anno sabbatico causa Covid,ritorna domenica 22 agosto sull’Altopiano del Sole con due importanti novità per la vigilia della gara: una

Nuovo logo per promuovere Parre

L’Agenzia Lino Olmo Studio di Onore si è aggiudicata il concorso per la creazione del logo turistico di Parre, lanciato dal Comune della Val Seriana

Incidente, con un ferito, a Pisogne

Un incidente stradale si è verificato nel primo pomeriggio di oggi, sabato 15 maggio,  in territorio di Pisogne Alle ore 14:10, in via Milano un’auto