PArlamento Strasburgo

La UE promuove l’agenda di Montagna

A Strasburgo il Parlamento Europeo ha approvato la Risoluzione per un’Agenda per le aree rurali, montane e remote per l’UE.

“La Risoluzione è fondamentale per una specifica Agenda di Montagna – ha sottolineato Pier Luigi Mottinelli, Presidente di UPL e Provincia di Brescia, nonché componente della Giunta Nazionale UNCEM (Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani), in quanto permette un quadro strategico di sviluppo delle zone rurali, montane e periferiche, che hanno necessità di investimenti per poter crescere a livello sociale ed economico. L’Agenda di Montagna concentra elementi legati alla garanzia e alla riorganizzazione dei servizi alle comunità. L’Agenda montagna dovrà consentire il decollo di Eusalp ed Eusair, finora rimaste ai margini delle attenzioni di Parlamento, Commissione UE e soprattutto degli Stati e delle Regioni.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare