La torre illuminata di rosa: Pisogne a sostegno dell’universo femminile

La Torre del Vescovo, storico monumento nella Piazza principale di Pisogne, una vera e propria vedetta sull’alto lago d’Iseo, è stata illuminata di rosa, grazie ad una iniziativa, voluta dall’assessore alla cultura, Lorenza Gorini. “Intendiamo, in questo modo, appoggiare e sposare la causa dell’Andoss di Vallecamonica, l’associazione che riunisce le donne operate al seno della Vallecamonica e del Sebino. Siamo vicini, come amministrazione e come assessorato, a tutte le donne del territorio”. L’illuminazione abbellirà la secolare Torre, ogni sera ed ogni notte, fino alla fine del mese di ottobre.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare