guardia di finanza 3

La Finanza di Pisogne denuncia imprenditore edile

Imprenditore edile del Sebino nei guai: le Fiamme gialle di Pisogne scoprono operazioni inesistenti ed evasione fiscale.

La Guardia di Finanza di Pisogne ha scoperto un’azienda della zona che svolgeva operazioni emettendo fatture con destinatari sconosciuti e crediti di Iva a fornitori che in realtà non esistevano. Con questo meccanismo la società ha registrato 2,6 milioni di euro di operazioni inesistenti e 500 mila euro di Iva non versati all’Erario. La Guardia di Finanza ha recuperato la somma e denunciato il titolare dell’azienda alla procura di Brescia per dichiarazione fraudolenta mediante uso ed emissione di fatture per operazioni inesistenti, per operazioni inesistenti e indebite compensazioni.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli