rogo quartiere Casazza

La Digos denuncia due ragazzi per l’incendio all’oratorio

Rischiano da sei mesi a due anni di reclusione ciascuno dei 2 ragazzi di 16 e 18 anni denunciati a piede libero dalla Digos di Brescia per aver appiccato l’incendio al centro sportivo dell’Oratorio del quartiere Casazza a Brescia.

Era la fine di maggio quando nel rogo bruciando gli spogliatoi della struttura, provocando danni ingenti. I due giovani hanno vari precedenti alle spalle e vivono in un quartiere che spesso balza alle cronache per episodi di vandalismo, danneggiamento e per furti. La Polizia ha anche inquadrato il rogo in un contesto diverso rispetto a quello razziale, come pareva fosse all’inizio delle indagini, visto che quel giorno doveva essere presentato un progetto per richiedenti asilo. Invece, si sarebbe trattato solo di una bravata a scopo di gioco. Sull’accaduto hanno indagato la procura ordinaria e quella dei minori portando alla doppia denuncia per concorso in danneggiamento a seguito di incendio.

 

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare