Exodus Sonico.jpg

La Cooperativa Exodus assediata dagli spacciatori

La Cooperatriva Exodus della galassia di Don Mazzi, a Sonico, è sotot assedio da parte di spacciatori che in ogni modo contattano gli ospiti della Cooperativa fornendo loro droga, partendo soprattutto dalla cocaina.

Gli Ospiti della Cooperativa Exodus, attualmente 28, grazie alla convenzione con la Cooperativa Inexodus hanno tutti un’occupazione socialmente utile, inserita nel progetto di ergoterapia voluto da Don Mazzi, a fine mese prendono il loro sitpendio. La Comunità è controllata attraverso il sistema di monitoraggio continuo e autocontrollo, ma evidentemente non basta: gli spacciatori attendono gli ospiti nei luoghi e nei momenti più impensati. A volte, anche ai più preparati e con maggior esperienza, come nel caso di Fortunato Pogna, cadono le braccia di fronte a ricadute, dopo percorsi di recupero, che vanificano il lavoro fatto: eppure l’esperienza e la rete socociale dice che una via è sempre aperta ed è quella dell’aumento della preven ione a tutto campo. Il eantativo continuo di assalto da parte di spacciatori verso i ragazzi della comunità di recupero è comunque noto alle forze dell’ordine che continuano la loro azione senza sosta sul territorio: ma è evidente che da parte di tutta la comunità civile serve fare uno sforzo maggiore perché per i giovani ci sia un fuuturo a tinte meno fosche.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Arte medievale nelle Alpi

La Società Storica e Antropologica di Valle Camonica organizza il X convegno I.S.T.A. (Incontri per lo Studio dei Territori Alpini) dal titolo “Arte medievale nelle

Uccisa a colpi di martello

Ancora violenza ai danni di una donna bresciana uccisa a martellate. Enzo Galesi 59enne tempo fa aveva avuto una relazione con Elena Casanova di 41