la buona novella leffe

“La Buona Novella”, parole e musica di De Andrè a Leffe

Il concerto di Natale è ormai diventato un appuntamento tradizionale nel calendario di Leffe, importante borgo laniero a mezza strada della Val Seriana, nell’alta Bergamasca. Tanto Gospel nelle precedenti edizioni poi sostituiti da progetti speciali e coinvolgenti come questo, dedicato alla memoria di uno dei più prestigiosi protagonisti della scena musicale nazionale, FABRIZIO DE ANDRE’, a vent’anni dalla scomparsa. Egli è stato non solo un cantautore ma “uno dei più importanti poeti di sempre”, così come lo ha definito la scrittrice Fernanda Pivano; non sorprende dunque la sua riscoperta.
Le qualità artistiche e umane di Fabrizio De Andrè sono nel cuore di tutti noi. Tante le canzoni, i dischi che il grande cantautore genovese ci ha regalato ne lla sua lunga carriera. Tra tutti i temi, studiati, scavati e riproposti nella sua, unica e particolare rivisitazione, “La Buona Novella” è tra i più carichi di senso e ben si accorda con l’avvento del Natale, nel raccontare la storia di “quel Nazareno”.

Protagonista dell’evento natalizio è la PICCOLA ORCHESTRA APOCRIFA di GIORGIO CORDINI.
Si tratta di una rivisitazione per quartetto d’archi, chitarra, bouzouki, percussioni, voce e cori del famoso concept album di Fabrizio De André, “La Buona Novella”, appunto. A scrivere gli arrangiamenti e a curare la produzione artistica del concerto è Giorgio Cordini, chitarrista storico della band di Faber; siamo dunque di fronte non a una cover band qualunque ma a un tributo da parte di chi ha conosciuto e lavorato per anni con il grande artista genovese.

La chiesa è in via Locatelli, a fianco dell’oratorio omonimo. Si prevede un grande afflusso e quindi s’invita ad arrivare entro le 20,30.

Il concerto è dato nella prestigiosa e suggestiva cornice della Chiesa compatronale di San Martino, organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Leffe con la collaborazione della Parrocchia “San Michele Arcangelo” e il prestigioso patrocinio morale della Fondazione De Andrè.

Parcheggio nelle vicinanze, la Chiesa è a ridosso dell’omonimo Oratorio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli