L’ex Rettore Pecorelli a giudizio a Brescia

Il pm Carlo Pappalardo ha chiesto una pena di un anno per Sergio Pecorelli, l’ex rettore dell’Università di Brescia.

Il motivo è l’indennità che Pecorelli percepiva per il ruolo di direttore dell’Unità Operativa di Ginecologia e Ostetricia, anche se dal 2012 al 2014 non figurava mai presente in reparto. Nel periodo in questione, il professionista lavorava in Università e come presidente dell’Agenzia italiana del farmaco. I suoi difensori hanno chiesto per lui l’assoluzione: la sentenza verrà decretata il 27 gennaio 2017 dal giudice Bonamartini.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli