Kokoro, cuore giapponese

255 raw gallery ospita la presentazione della neonata associazione culturale kokoro. due settimane di arte nipponica no stop. l’iniziativa rientra  nelle celebrazioni dei 150 anni di relazioni italia giappone.

Origami, tè, kimono, composizioni floreali. E una mostra fotografica da non perdere, “Kokontozai”, 古今東西, un luogo tra passato e presente. 255 Raw Gallery, il polo creativo sorto nella vivace via Torquato Tasso di Bergamo, a Palazzo Zanchi, si prepara a ospitare, da sabato 1 a sabato 15 ottobre, un calendario ricco di eventi dedicati alla presentazione di Kokoro, la neo-costituita associazione per la diffusione della cultura giapponese che proprio a Bergamo intende promuovere attività formative, ricreative e turistiche, ispirate al Paese del Sol Levante.

Giovedì 29 settembre alle ore 11 Sergio Gandi, vice-sindaco, Marzia Marchesi, Presidente del Consiglio Comune di Bergamo, Flavia Milesi, Presidente Associazione culturale KOKORO, Junko Nishimori, vice-presidente, Yumiko Yoshii, Tamayo Horiuchi, fotografa, Yumi Komatsu, Yumi Katsura e Izumi Kadose, illustreranno le finalità dell’associazione e il programma delle due settimane, con focus sulle contaminazioni eclettiche e coinvolgenti che hanno ispirato l’iniziativa riconoscendo, ancora una volta, la 255 Raw Gallery come nuovo e irresistibile hub di creatività.

L’iniziativa gode del  Patrocinio del Comune di Bergamo, del Consolato Giapponese e della Fondazione Italia Giappone di Roma. Inoltre rientra nelle manifestazioni di celebrazione dei 150 anni di relazioni Italia- Giappone: risale infatti al 25 agosto 1886 il primo Trattato bilaterale di amicizia e commercio.  Con questa manifestazione Bergamo rientra tra le 40 città gemellate Italia e Giappone. 

 


Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli