Istituto Superiore di Sanità: “Casi tra under-20 superano gli adulti”

Da fine gennaio l’incidenza dei casi di Covid-19 nella fascia di età sotto i 20 anni ha superato quella delle fasce di popolazione più adulte, per la prima volta dall’inizio della pandemia. Il dato è emerso da un focus dell’Istituto Superiore di Sanità: l’incidenza di gennaio e febbraio 2021 è stata intorno ai 150 casi per 100.000 abitanti, con il valore più alto fatto segnalare proprio nella fascia 13-19 anni, con poco meno di 200 casi ogni 100.000 abitanti. Tra i diagnosticati, il numero dei casi gravissimi è esiguo, mentre quelli lievi sono circa il 60%; il resto è costituito dai paucisintomatici.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in