Carabinieri con droga

Interventi antidroga dei Carabinieri nelle scuole camune

Numerosi interventi dei Carabinieri in Vallecamonica nella gironata di Venerdì 24 marzo nei pressi delle scuole di Darfo, Capo di Ponte ed Edolo per droga.

A Darfo, dopo una precisa segnalazione, nelle vicinanze dell’Istituto Olivelli-Putelli i Carabinieri in borghese hanno arrestato e posto ai domiciliari un 19enne abitante a Berzo Inferiore per droga: durante la perquisizione domiciliare è stata trovata marjiuana della quantità di circa mezzo chilogrammo, una modesta quantità di cocaina, un bilancino di precisione e denaro per circa 2.000 euro. Nell’operazione sono stati fermati e segnalati anche due studenti che a loro volta stavano cedendo marijuana all’esterno della scuola ad altri ragazzi. Il 19enne frequenta il CFP Padre Marcolini di Capo di Ponte. Al Cfp Zanardelli di Edolo, dove era in corso analoga operazione, i cani antidroga dei Carabinieri hanno scoperto che alcuni ragazzi avevano fatto uso di droghe: due di essi sono stati portati in caserma per l’identificazione e quindi riportati a scuola, dopo essere stati segnalati alla Prefettura come assuntori di droga. Entrambi sono minorenni. L’operazione fa seguito ad altre di questo tipo svolte nei mesi scorsi in Valle Camonica, che avevano portato i Carabinieri nei pressi e nelle scuole dove per gli spacciatori è più facile contattare e poi agganciare il maggior numero di ragazzi. Alcuni mezzi di informazione hanno amplificato ed enfatizzato la notizia, con evidenti errori di valutazione parlando di “montagne di cocaina” e fiumi di denaro. Notizia risultata palesemente errata. Nelle prossime ore è atteso il comunicato ufficiale dell’Arma che farà chiarezza sui tempi, metodi e dati oggettivi dell’intervento.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli