Carabinieri furti notte.jpg

Insulta i Carabinieri mentre gli ritirano la patente

 

Nella notte tra martedì 5 e mercoledì 6 marzo a Lonato del Garda un passante notando un’autovettura che procedeva in maniera pericolosa lungo via Trivellino ha allertato il 112: sul posto è stata inviata una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Desenzano del Garda in zona che ha individuato e fermato un automobilista lonatese di 41 anni e con precedenti specifici, in evidente stato di ebbrezza.

Durante i controlli con etilometro, gli è stata contestata la guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche con ritiro immediato della patente di guida. L’automobilista allora si è scagliato con violenza contro i Militari apostrofandoli con frasi offensive e ingiuriose, colpendoli ripetutamente con calci e pugni. Alla pattuglia non è rimasto che immobilizzare il soggetto e condurlo in Caserma: trascorsa una notte in cella, è stato processato con rito direttissimo dal Tribunale di Brescia. L’uomo, al quale è stato confermato l’arresto da parte dell’Autorità Giudiziaria, dovrà presentarsi ogni giorno in Caserma a Lonato fino alla data del processo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare