Cerca
Close this search box.
Insieme per incentivare la scelta dei percorsi STEM nelle giovani generazioni

Insieme per incentivare la scelta dei percorsi STEM nelle giovani generazioni

Durante un incontro tenuto nell’Aula Magna di Sant’Agostino a Città Alta, si è discusso sulla scelta di un percorso universitario tecnico-scientifico e le opportunità che offre per la crescita personale e professionale. L’evento, intitolato UniBgirls & STEM, è stato organizzato in occasione della Giornata Internazionale delle Donne e delle Ragazze nella Scienza ed ha avuto come obiettivo quello di incoraggiare le ragazze a seguire questo tipo di percorso e superare i pregiudizi e gli stereotipi di genere che possono impedirglielo.
Oltre 250 studenti provenienti da istituti tecnici e licei della zona hanno partecipato all’evento insieme a rappresentanti dell’Università di Bergamo tra cui il Rettore, la Prorettrice, la Direttrice del Dipartimento di Ingegneria e Scienze Applicate e la Delegata dal Rettore ai rapporti con le scuole.
La Professoressa Federica Origo ha sottolineato che lo stereotipo dell’ingegnere che lavora da solo al computer è superato e che le aziende richiedono sempre più competenze diverse tra cui soft skills, come le capacità comunicative e di lavorare in team. Questo apre molte opportunità per le ragazze che intraprendono un percorso STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics).
In Italia, solo il 24,9% dei laureati (25-34 anni) ha una laurea STEM e le donne sono decisamente sottorappresentate rispetto agli uomini. Nonostante la presenza femminile nei percorsi STEM stia aumentando, il gender gap non diminuisce e la scelta è influenzata da fattori che si concretizzano fin dalla prima età.
Le analisi presentate dalle Dottoresse Patrizia Giannantoni e Patrizia Falzetti hanno mostrato che la scelta di un percorso STEM è influenzata dalle competenze in matematica e dall’influenza di ruoli e abilità che vengono assegnati alle ragazze fin dalla prima età. Nonostante le ragazze abbiano livelli elevati di competenza in matematica, esiste ancora un gap significativo tra i sessi.
È importante che le ragazze abbiano la possibilità di conoscere le opportunità che offre un percorso STEM e che vengano incoraggiate a seguirlo, superando gli stereotipi di genere che possono impedirglielo.

Condividi:

Ultimi Articoli

Profumi di Collina

Domenica 26 maggio la Collina del lago sarà teatro della manifestazione «Profumi di Collina – A spasso con Solferino» promossa dalla Pro Loco. La manifestazione