CC Salò rapina ridotta

Inseguiti e arrestati due ladri e rapinatori dai CC di Salò

 

I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Salò con la collaborazione dei colleghi di Crema e di Verolanuova, nella serata dello scorso 3 aprile, hanno arrestato in flagranza del reato di rapina aggravata due bresciani.

Si tratta di un 40 enne valsabbino ed un 19 enne valtrumpino, all’attenzione degli investigatori della Compagnia di Salò e di Verolanuova che stanno indagando su una serie di rapine consumate nel bresciano e per tal motivo a loro carico è stata avviata un’attività di monitoraggio con servizi di osservazione. Nell’ultimo di questi servizi, iniziato nel centro abitato di Brescia, i due sono stati seguiti per tutta la giornata mentre girovagavano per la provincia a bordo di un’autovettura Alfa Romeo risultata rubata qualche giorno prima in provincia di Bergamo. Verso sera i due, che nel loro peregrinare erano ormai arrivati in provincia di Cremona, per la precisione nel comune di Offanengo, hanno deciso di entrare in azione. Dopo aver lasciato l’auto nei pressi del supermercato Simply si sono incappucciati e, armati rispettivamente di pistola e coltello, hanno fatto irruzione all’interno del supermercato. Dopo aver terrorizzato i dipendenti presenti e due clienti, arraffati circa 1.700 euro, sono usciti dal negozio ma sul loro percorso hanno trovato i militari in borghese di Salò che li hanno disarmati ed arrestati. I due sono stati accompagnati presso la Casa Circondariale di Cremona in attesa delle decisioni dell’Autorità giudiziaria.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare