118.jpg

Infortunio mortale sul lavoro a Costa di Mezzate

Gaetano Davide Trezza, operaio di 44 anni, ha perso la vita in un grave infortunio sul lavoro questo lunedì 15 ottobre, attorno alle 8.30, alla Naesf Srl di via Nazioni Unite a Costa di Mezzate, specializzata in lavori sui mezzi ferroviari . I tecnici dell’Ats stanno lavorando alla ricostruzione dei fatti. Non ci sarebbero testimoni diretti dell’infortunio.

L’operaio lavorava all’interno dell’azienda come addetto alle operazioni di carico e montaggio del braccio di una gru su un camion. Il braccio, collegato a catene, a loro volta mosse da un carroponte, si sarebbe mosso, colpendo il lavoratore al collo, provocando un trauma cervicale gravissimo. L’operaio è caduto sul pianale del camion e l’, privo di coscienza, è stato trovato dai soccorritori. Trasportato in condizioni gravissime all’Ospedale Papa Giovanni di Bergamo, è deceduto poco dopo l’arrivo al pronto soccorso. I rilievi di legge sono stati svolti dai Carabinieri della locale stazione.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare