anestesista ok

Infermieri fanno causa al Civile di Brescia

Sette infermieri hanno fatto causa all’ospedale Civile di Brescia per una fuoriuscita di gas anestetizzante dalle mascherine.

Le mascherine erano poste sulla bocca di alcuni pazienti, ai quali non era stato possibile fare un’anestesia di tipo endovena, in quanto tutti minori. Al momento della fuoriuscita gli infermieri erano impegnati in un’operazione con dei pazienti del reparto di chirurgia maxillo-facciale. La fuoriuscita di gas ha provocato ai presenti in sala operatoria episodi di nausea e cefalea.

I lavoratori, tutti infermieri, hanno quindi deciso di sporgere denuncia verso l’ospedale Civile di Brescia e chiedere un risarcimento tra i 70-80mila euro per ciascuno. In risposta l’ospedale ha affidato il caso ad un legale, che cercherà di dimostrare come l’incidente sia dovuto ad un evento del tutto sporadico, superato ormai dalle avanzate misure di sicurezza del blocco operatorio.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Un corso per la cosmesi naturale

Nell’ambito della rassegna “Estate nel Parco 2021”, il Centro Faunistico del Parco dell’Adamello, gestito dall’Associazione LOntànoVerde con il supporto del Parco dell’Adamello e del Comune