Incenbio Campolaro 1

Individuato il piromane di Campolaro

Iniziate le operazioni di spegnimento del vasto incendio che in località Campolaro di Bienno ha mandato in fumo 300 ettari di parco dell’Adamello, il 40% dei quali caratterizzato da abeti e larici.I Carabinieri avrebbero individuato il piromane.

Dalle prime luci dell’alba di questo giovedi 5 gennaio, 13 gruppi antincendio boschivo della Comunità Montana di Vallecamonica, coordinati dal responsabile foreste e bonifica montana della Comunità Montana di Vallecamonica Gianbattista Sangalli, con il Gicom coordinato da Roberto Galli ed il direttore delle operazioni di spegnimento Dario Entrade si sono portati nella zona di Campolaro dove sono iniziate le attività di spegnimento con il supporto di due Canadair che hanno pescato l’acqua dal Sebino. Non è riuscito ad operare invece l’elicottero di Regione Lombardia per il fronte vento a raffiche dai quadranti di nord-ovest. Sul posto anche i Vigili del fuoco di Darfo, Breno e Edolo con un totale di 7 squadre che hanno garantito il rifornimento d’acqua ai moduli antincendio utilizzati lungo la linea del fuoco. Presenti i Carabinieri di Breno, i Crabinieri forestali, la Polizia provinciale e la polizia locale per la sicurezza delle operazioni, il blocco della strada del Crocedomini e le indagini sull’origine dell’incendio. Sul posto è stato sentito anche un testimone oculare che nel pomeriggio di ieri avrebbe visti chi ha volutamente appiccato il fuoco alle alte erbe secche creando così un enorme danno ambientale, forestale ed economico. Le operazioni continuano per bonificare l’area, intervenire sui focolai residui e garantire la sicurezza alle centinaia di cascine e baite della zona.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli