Mortale A21

Indagato il padre della bambina morta nell’incidente di Leno

La Procura di Brescia ha iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio colposo e lesioni colpose il padre della bambina di tre anni morta domenica in seguito a un incidente avvenuto lungo l’autostrada A21 a Porzano di Leno.

 

L’uomo, di origini romene e residente con la famiglia in provincia di Imperia, era al volante dell’auto che procedeva in direzione di Cremona ed è uscita di strada infilandosi sotto a un Tir parcheggiato in un’area di sosta. La bambina, seduta sul sedile posteriore nel seggiolino regolarmente allacciato, è morta sul colpo mentre la madre, sul sedile anteriore al lato del guidatore è rimasta gravemente ferita ed è ricoverata in rianimazione al Civile di Brescia. L’indagine della Procura mira a stabilire la condotta del padre alla guida dell’auto e soprattutto a capire se vi sia stata grave negligenza dovuta a distrazione alla guida o ad altro motivo, che ha fatto uscire l’auto dalla carreggiata provocando il drammatico incidente.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli