Incidente sul lavoro nella Bergamasca: cinquantaseienne in terapia intensiva

Infortunio sul lavoro a Cividate al Piano, dove ieri un artigiano muratore di Ghisalba ha perso l’equilibrio mentre era in piedi su una tettoia ed è caduto da un’altezza di tre metri. Il cinquantaseienne stava lavorando nel cantiere di una villa a Cividate e si è procurato un trauma alla testa e un’ampia ferita sulla fronte. L’uomo è stato trasferito al Papa Giovanni di Bergamo in codice giallo ma, dopo essere stato sottoposto ad accertamenti, è stato ricoverato in terapia intensiva. L’uomo è sempre rimasto cosciente dopo l’infortunio e non versa in pericolo di vita. L’incidente è avvenuto alle 10.40, mentre il muratore si trovava sulle impalcature che avvolgono parzialmente la casa: qui è scivolato oltrepassando il parapetto. Il primo a soccorrerlo è stato il collega, che poi ha dato l’allarme.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Zogno, si chiude la Castagnamo

Domenica 28 a Zogno si conclude con Castagnamo la tredicesima edizione della rassegna gastronomica- culturale Sapori & Cultura inaugurata a inizio ottobre. Un  appuntamento –

Voglia di musica in Valle Camonica

Nascerà la banda musicale giovanile della provincia di Brescia dell’Associazione nazionale bande musicali, Anbima? E’ presto per dirlo, ma ci sono già i presupposti perché