tetto Erbanno.jpg

Incendio nel centro storico di Erbanno di Darfo B.T.

Nella tarda serata di questo sabato 8 dicembre nel centro storico di Erbanno di Darfo è scattato l’allarme per un incendio che ha distrutto circa 30 metri quadrati di tetto di una casa ristrutturata: sul posto hanno operato due squadre di Vigili del fuoco di Darfo e Breno, per circa 3 ore. La casa è rimasta agibile.

E’ accaduto poco dopo le 22.30 in piazza Pontida, nel centro storico di Erbanno di Darfo Boario Terme: l’incendio è partito dalla parte terminale di una canna fumaria che ha distrutto circa 30 metri quadrati di tetto del solaio di una casa dove vivono due famiglie, al civico numero 5. La canna fumaria, in acciaio, era inserita all’interno di un camino isolato dalle strutture in legno da materiale refrattario. Non si esclude che il forte vento degli ultimi giorni di ottobre, che tanti danni ha causato nei boschi, abbia smosso il camino portando quindi la canna fumaria a contatto con i legni del tetto. Gli appartamenti della casa sono riscaldati con metano e anche con stufe e legna e pellet: ed è proprio la canna fumaria collegata al riscaldamento a legna che ha preso fuoco. Il tempestivo intervento delle due squadre di vigili del fuoco di Darfo, il cui distaccamento dista poche centinaia di metri dal centro storico di Erbanno, con i colleghi di Breno in supporto, visto l’intervento particolarmente delicato nel centro storico, con i tetti delle case molti vicini. L’intervento è consistito subito nell’isolare la parte incendiata dalle restanti strutture, garantendo che le fiamme non si propagassero alla mansarda vicina; quindi nello spegnere e mettere in sicurezza la zona, smassando il materiale incendiato. L’intervento si è concluso in un paio d’ore: la casa è rimasta agibile. Già dalle prime ore del mattino di questa domenica 9 dicembre i proprietari erano al lavoro per coprire con un telo plastificato la parte di tetto scoperchiata.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Un corso per la cosmesi naturale

Nell’ambito della rassegna “Estate nel Parco 2021”, il Centro Faunistico del Parco dell’Adamello, gestito dall’Associazione LOntànoVerde con il supporto del Parco dell’Adamello e del Comune